Prosecco.it — Conegliano Valdobbiadene DOCG

A metà degli anni ’80, molto prima del boom del Prosecco, io e mia sorella Ersiliana abbiamo iniziato questo percorso come produttrici di vino, insieme a mio marito Piero. Erano tempi molto particolari, dove la maggior parte dei produttori erano uomini, quindi abbiamo rotto lo schema tradizionale. Nostro padre Livio, 60 anni fa, coltivava e lavorava i suoi vigneti, aveva una piccola cantina e produceva il vino artigianale della zona di Conegliano Valdobbiadene: il Col fondo, che è un tipo di spumante rifermentato in bottiglia. Lui e nostro nonno Martino hanno saputo trasmetterci la curiosità di scoprire le espressioni del nostro territorio, ma anche il coraggio, lo stesso che ci ha spinto a girare il mondo come “Sorelle Bronca”. Oggi abbiamo 25 ettari di vigneti in tutta l’area del Prosecco Superiore DOCG. Abbiamo la fortuna di possedere una diversità di terroir, non solo dedicati agli spumanti, ma anche al vino rosso e bianco dei Colli di Conegliano e alla coltivazione delle olive. Produciamo circa 350.000 bottiglie all’anno. La nostra filosofia di produzione è sempre stata incentrata sulla sostenibilità, sul generare un equilibrio biologico nei nostri vigneti e soprattutto a valorizzare il nostro territorio. Siamo certificati secondo il protocollo Sistema di Qualità Nazionale Produzione Integrata (Marchio SQNPI) su tutta la nostra filiera di produzione. Questa certificazione è rappresentata con il simbolo dell’ape ed è riconosciuta dal Ministero delle Politiche Agricole per l’agricoltura integrata. Parlare di particelle è parlare di identità. Il nostro percorso produttivo con le particelle è iniziato con la Particella 68 nel 2001, nella ricerca di esprimere il carattere unico delle Rive di Colbertaldo. Qualche tempo dopo abbiamo scoperto la Particella 232 nelle Rive di Farrò, che con la sua onestà ed eleganza è diventata il simbolo dei palati ribelli. Poi abbiamo raggiunto l’apice con Particella 181, l’espressione più vellutata, tropicale e intensa delle argille ferrose di Rua di Feletto. Parlare di Particella è parlare di un ecosistema ricco di vita, biodiversità, paesaggio, impegno umano, creatività, cultura e arte. E questa è la nostra bandiera, oggi le colline di Conegliano Valdobbiadene sono patrimonio mondiale dell’UNESCO e il nostro ruolo principale come produttori è quello di arricchire questo ecosistema, di valorizzare la nostra unicità. Queste colline sono irripetibili, come una particella.

Servizi

Degustazione vini
E-commerce
Pernottamento
Vendita al dettaglio
Visita in cantina
Visita in vigneto

Apertura al pubblico

Lunedì - Venerdì 8:00-12:00, 13:30-17:00
Sabato 10:00-17:00

Lingue parlate

Inglese, Spagnolo

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore

"Rive" extra brut
brut
extra dry
sui lieviti

Conegliano Valdobbiadene Prosecco

Frizzante “rifermentato in bottiglia”

Produzione

fra 150.000 e 500.000 bottiglie