Prosecco.it — Conegliano Valdobbiadene DOCG

La viticoltura nella zona di produzione del VALDOBBIADENE PROSECCO SUPERIORE DOCG è antica come l’uomo, la storia di Serre invece è una delle tante belle avventure nate durante la ricostruzione dell’Italia nel primo dopoguerra. Una storia di emigranti, costretti a lasciare a malincuore i luoghi natii, che appena raccolte le risorse necessarie, tornano al paese natale e acquistano la “terra”. E così fecero le famiglie di Camillo Pederiva e Rosa Mattiola, fondatori di Serre che nel 1956 acquistarono ciascuna diversi appezzamenti dai conti Brandolini d’Adda, allora proprietari del territorio intorno a Combai. La realtà agronomica dei terreni era stata fortemente penalizzata dalla gestione della mezzadria, perciò la maggior parte di questi erano in situazioni di degrado o abbandono. Fu necessario un intenso lavoro di reimpianto e di accorpamento dei vigneti, possibile da quando le due famiglie si unirono con il matrimonio di Camillo e Rosa. Un’azienda familiare, alla cui evoluzione e miglioramento ha giovato l’entrata in azienda dei figli Luca e Marco; un felice cambio generazionale, che permette il mantenimento della viticoltura in terreni con condizioni di coltivazione simili a quelli di montagna.

Servizi

Degustazione vini
Vendita al dettaglio
Visita in cantina

Apertura al pubblico

Lunedì - Venerdì 8:30-12:00, 14:00-18:00
Sabato 8:30-11:00

Lingue parlate

Inglese

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore

“Rive” brut
“Rive” extra dry
brut
dry
extra brut
extra dry

Valdobbiadene Superiore di Cartizze

dry

Produzione

fra 150.000 e 500.000 bottiglie