Prosecco.it — Conegliano Valdobbiadene DOCG

Una Storia di accoglienza

La storia dell’azienda agricola Roccat è la storia di una famiglia di Valdobbiadene, la famiglia Codello, che nel 1929 – dopo la divisione di una proprietà tra fratelli, come si usava al tempo – si trasferisce nel podere assegnatole in via Rocat e Ferrari. Questa era un’antica strada, costruita alle fine del Settecento dalle omonime famiglie, per poter accedere ai rispettivi terreni.

La casa colonica della famiglia Codello si trovava proprio a ridosso della Crosera ai Santi, il crocevia che prendeva il nome dalle immagini votive dipinte sui due alberi di carpino ai lati della strada: Sant’Antonio da Padova e la Sacra Famiglia.

E proprio ai Santi fu dedicata la prima osteria dei Codello, chiamata “Betola ai Santi” in cui veniva venduto il vino prodotto nei terreni circostanti e venivano accolti valdobbiadenesi e viandanti con l’ospitalità che è ancora oggi una caratteristica di famiglia.

Servizi

Degustazione vini
Pernottamento
Vendita al dettaglio
Visita in cantina
Visita in vigneto

Apertura al pubblico

Lunedì - Sabato 9:00-12:30, 14:30-19:00
Domenica mattina su prenotazione 9:00-12:00

Lingue parlate

Inglese, Tedesco

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore

“Rive” brut
“Rive” dry
extra brut
extra dry

Produzione

fino a 150.000 bottiglie

Certificazioni bio

Biologico