Prosecco.it — Conegliano Valdobbiadene DOCG

Valdellövo

L’amore per questa terra fece venire a nonno Bepi l’idea di disegnare sulle colline dell’alta marca trevigiana una “Strada del vino bianco” tra Conegliano e Valdobbiadene, il primo itinerario enologico italiano. E’ la terra del Prosecco Superiore DOCG. La stessa passione creatività animano oggi il lavoro del nipote Benedetto Ricci. Dal padre Romano, enologo di esperienza, ha invece ereditato il legame profondo con la cultura del vino. In una zona magnifica, appena fuori Conegliano nell’antica contea di Collalto, Benedetto ha trovato i vigneti ideali per dar vita nel 2000 al progetto Valdellövo che oggi gestisce assieme alla moglie Clotilde. Il podere ha due ettari di viti originali e in seguito ne sono stati impiantati altri otto con gli stessi cloni di Glera, Bianchetta e Verdiso. Qui Benedetto coltiva non solo la vite, ma anche l’idea di un vino che dialoghi con la natura e con i tempi moderni. Da questa alchimia nascono le “etichette” Valdellövo, tutte con uve proprie, ognuna con la sua storia da raccontare, fatta di lunghe attese, di appassionate ricerche e di folgoranti scoperte. Tutte da gustare.

Servizi

Degustazione vini
Vendita al dettaglio
Visita in cantina

Apertura al pubblico

Lunedì - Venerdì 8:30-12:30, 14:00-18:00
Sabato solo su appuntamento

Lingue parlate

Inglese

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore

brut
extra dry

Conegliano Valdobbiadene Prosecco

Frizzante “rifermentato in bottiglia”

Produzione

fino a 150.000 bottiglie