Prosecco.it — Conegliano Valdobbiadene DOCG

Rassegna stampa

23 ottobre 2017

AskaNews | Conegliano Valdobbiadene superiore Docg, il prosecco eroico

askanews

Nel variegato mondo del prosecco, occupa un posto di eccellenza. Un’eccellenza garantita dal territorio su cui nasce, quelle colline adagiate tra le asperità delle Dolomiti e la laguna veneta. E dalla sapienza degli uomini che qui lo producono da oltre 140 anni. Il Conegliano Valdobbiadene prosecco superiore Docg è il frutto di questo lembo di terra fortunata, 15 Comuni nelle Prealpi trevigiane comprese tra la capitale produttiva, Valdobbiadene, e Conegliano, capitale culturale, come ci racconta Innocente Nardi, presidente del Consorzio di tutela: “E’ un territorio collinare tra i 100 e i 500 mt slm dove ci sono caratteristiche climatiche che hanno creato un ambiente ideale per la coltivazione della Glera che produce il prosecco superiore di Conegliano Valdobbiadene”.

 

23 ottobre 2017

Ladra di Biciclette | Le Colline del Prosecco Superiore in bicicletta: tra pedali, polenta e perlage

colline-prosecco-apertura-770x515

Le Colline del Prosecco, candidate per il 2018 alla World Heritage List dell’Unesco, possiedono una straordinaria vocazione ciclistica. E non lo sanno. È come se la consapevolezza di custodire un tesoro, un paesaggio che non ha uguali e una terra su cui crescono felici gli acini del vitigno Glera, abbia censurato ogni altra forma di passione. Sono bastati due giorni di incontri e pedalate, per intuire che la terra tra il Piave e le Prealpi trevigiane dove si brinda e si pasteggia a Prosecco, potrebbe diventare uno dei cuori pulsanti dell’Italia cicloturistica. Ecco dove si annida questa speciale passione fatta di pedali e perlage.